« Back to Previous Page
0

Ciao a tutti! Vorrei trasferirmi a Londra A giugno,ma purtroppo non so ancora l’inglese,lo sto studiando ma ho iniziato adesso.Il fatto è che sono una ragazza madre,mio figlio ha 8 anni e vorrei portarlo con me ma sarei completamente sola.In Italia come ben saprete non c’è futuro,nè lavorativo nè burocratico e il governo aiuta pochissimo le persone come me… La mia voglia di partire per Londra nasce dal fatto che,dopo essermi documentata,ho scoperto che Il governo Inglese aiuta molto le ragazze madri e da quel che ho capito avrei più servizi a disposizione.Cosa ne pensate? Qualcuno di voi ha già provato?

Marked as spam
Posted by unknown (Domande: 3577, Risposte: 0)
Asked on December 21, 2012 2:00 pm
1144 views
-1
Private answer
@Apache71 Io comincerei ad avere dubbi anche sulla Germania se quel che ho letto qui e' vero, e non vedo perche' non debba esserlo https://www.guardian.co.uk/world/2012/dec/26/german-elderly-foreign-care-homes
Marked as spam
Posted by Bisanzio72 (Domande: 0, Risposte: 0)
Answered on December 29, 2012 1:59 pm
    Private answer
    Confermo quanto detto da @Bisanzio: Se non hai un lavoro specializzato (intendo di tipo "Impiegatizio" o molto tecnico) e non sai l'inglese trovi lavoro solo nei ristoranti e/o bar/pub, con una paga bassa che ti consente solo di arrivare a fine mese. Gli aiuti vengono dati solo se sei residente qui (e ti ci vogliono 6 mesi solo per avere la residenza), in seguito ad almeno 6 mesi di lavoro sul territorio inglese da residente, e ultimamente non danno benefits a chi si e' appena trasferito o a cambiato residenza (ci vogliono mesi e mesi). Per quanto riguarda le tasse sono piu' basse dell'Italia per redditi medi, divise a scaglioni (perdonami Minister ma se sei un reddito medio basso - fino a 35/mila sterline - che non e' poco, paghi il 20% - in Italia paghi il 23% fino a 15.000, 27% fino a 28.000 e 38% oltre... ) Ecco il link: https://www.hmrc.gov.uk/rates/it.htm#2 Come diceva Bisanzio l'integrazione non e' facile, trovare un lavoro che ti permetta di vivere discretamente idem, e la lingua e' fondamentale: l'idea di Minister di cominciare a venire tu a Londra per verificare le reali possibilita' e' direi la soluzione migliore: ti potrai rendere conto di come funziona qui... Detto fuori dai denti il miglior paese europeo per cambiar vita oggi e' la Germania, resta l'ostacolo della lingua, ma la vita costa meno, il lavoro e' facilmente trovabile, ed i servizi sono buoni...
    Marked as spam
    Posted by Apache71 (Domande: 0, Risposte: 0)
    Answered on December 27, 2012 2:30 pm
      Private answer
      No,non credo che riceverai aiuti. Un consiglio spassionato e quello di lasciare temporaneamente il bambino in Italia (dai nonni,zii,etc..). Poi venire in UK da sola o con qualcuno adulto ,prendere una stanza in casa condivisa e cercare SUBITO lavoro.QUALUNQUE LAVORO dovrai accettarlo....!Se non hai persone a cui appoggiarti in Inghilterra,la cosa richiede anche qualche soldo da parte e quindi prima di partire all avventura informati bene (ci vogliono in media circa 1000 sterline al mese o giu di li per vivere giusto giusto senza troppi divertimenti).La vita e molto cara in UK e si pagano il doppio delle tasse se lavori. Ti occorreranno in media circa 2 mesi per sistemare le tue cose in UK e molta buona volonta' (anche fortuna).Il lavoro si trova abbastanza facilmente anche se non sai bene l inglese ma ,ripeto , devi accettare qualsiasi lavoro per gli INIZI che sono sempre difficili. Poi nel giro di 1 anno se avrai lavorato,nel caso che perdi il lavoro il Governo inglese ti fissa un sussidio base (circa 300 sterline al mese e in piu' ti paga pure l 'affitto finche' nn avrai un altro lavoro.Nel caso decidi di venire fammelo sapere e contattami su questo sito scrivendomi un messaggio.Vedro' che posso fare per darti ulteriori aiuti. Ti auguro un Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Minster
      Marked as spam
      Posted by MINSTER (Domande: 0, Risposte: 0)
      Answered on December 23, 2012 5:26 pm
        Private answer
        il tipo di aiuti di cui parli possono essere rischiesti (e ottenerli nn e' automatico) solo da chi risiede in UK da, mi pare, almeno un anno. e x ottenere la residenza passano prima 6 mesi: tanto e' il tempo che il nostro consolato si prende x sbrigare la pratica. quindi, x un anno e mezzo nn avresti sicuramente nessun aiuto, e difficilmente lo riceveresti dopo, in quanto il governo inglese ha intrapreso una strada di austerita', specialmente per quanto riguarda gli stranieri. di sicuro, invece, avreste, tu e il tuo bambino, molti problemi di integrazione che saranno resi piu' grandi dal fatto che nn conoscete le lingua. x nn parlare del trovare lavoro, alquanto difficile se nn conosci l'inglese. nn impossibile ma difficile si'. x avere uno stile di vita dignitoso, poi, visto il costo della vita, serve una buona paga, e le difficolta' quindi aumentano ancora. ovviamente nn ho avuto esperienza diretta con la burocrazia inglese x questo genere di cose e riferisco solo cio' che ho sentito dire oppure osservato e la mia risposta nn puo' essere affidabile al 100%, ma ti lascio trarre le tue conclusioni.
        Marked as spam
        Posted by Bisanzio72 (Domande: 0, Risposte: 0)
        Answered on December 21, 2012 4:12 pm
          Private answer
          @Apache71 Io comincerei ad avere dubbi anche sulla Germania se quel che ho letto qui e' vero, e non vedo perche' non debba esserlo https://www.guardian.co.uk/world/2012/dec/26/german-elderly-foreign-care-homes
          Marked as spam
          Posted by Bisanzio72 (Domande: 0, Risposte: 0)
          Answered on December 29, 2012 1:59 pm
            Private answer
            Confermo quanto detto da @Bisanzio: Se non hai un lavoro specializzato (intendo di tipo "Impiegatizio" o molto tecnico) e non sai l'inglese trovi lavoro solo nei ristoranti e/o bar/pub, con una paga bassa che ti consente solo di arrivare a fine mese. Gli aiuti vengono dati solo se sei residente qui (e ti ci vogliono 6 mesi solo per avere la residenza), in seguito ad almeno 6 mesi di lavoro sul territorio inglese da residente, e ultimamente non danno benefits a chi si e' appena trasferito o a cambiato residenza (ci vogliono mesi e mesi). Per quanto riguarda le tasse sono piu' basse dell'Italia per redditi medi, divise a scaglioni (perdonami Minister ma se sei un reddito medio basso - fino a 35/mila sterline - che non e' poco, paghi il 20% - in Italia paghi il 23% fino a 15.000, 27% fino a 28.000 e 38% oltre... ) Ecco il link: https://www.hmrc.gov.uk/rates/it.htm#2 Come diceva Bisanzio l'integrazione non e' facile, trovare un lavoro che ti permetta di vivere discretamente idem, e la lingua e' fondamentale: l'idea di Minister di cominciare a venire tu a Londra per verificare le reali possibilita' e' direi la soluzione migliore: ti potrai rendere conto di come funziona qui... Detto fuori dai denti il miglior paese europeo per cambiar vita oggi e' la Germania, resta l'ostacolo della lingua, ma la vita costa meno, il lavoro e' facilmente trovabile, ed i servizi sono buoni...
            Marked as spam
            Posted by Apache71 (Domande: 0, Risposte: 0)
            Answered on December 27, 2012 2:30 pm
              Private answer
              No,non credo che riceverai aiuti. Un consiglio spassionato e quello di lasciare temporaneamente il bambino in Italia (dai nonni,zii,etc..). Poi venire in UK da sola o con qualcuno adulto ,prendere una stanza in casa condivisa e cercare SUBITO lavoro.QUALUNQUE LAVORO dovrai accettarlo....!Se non hai persone a cui appoggiarti in Inghilterra,la cosa richiede anche qualche soldo da parte e quindi prima di partire all avventura informati bene (ci vogliono in media circa 1000 sterline al mese o giu di li per vivere giusto giusto senza troppi divertimenti).La vita e molto cara in UK e si pagano il doppio delle tasse se lavori. Ti occorreranno in media circa 2 mesi per sistemare le tue cose in UK e molta buona volonta' (anche fortuna).Il lavoro si trova abbastanza facilmente anche se non sai bene l inglese ma ,ripeto , devi accettare qualsiasi lavoro per gli INIZI che sono sempre difficili. Poi nel giro di 1 anno se avrai lavorato,nel caso che perdi il lavoro il Governo inglese ti fissa un sussidio base (circa 300 sterline al mese e in piu' ti paga pure l 'affitto finche' nn avrai un altro lavoro.Nel caso decidi di venire fammelo sapere e contattami su questo sito scrivendomi un messaggio.Vedro' che posso fare per darti ulteriori aiuti. Ti auguro un Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Minster
              Marked as spam
              Posted by MINSTER (Domande: 0, Risposte: 0)
              Answered on December 23, 2012 5:26 pm
                Private answer
                il tipo di aiuti di cui parli possono essere rischiesti (e ottenerli nn e' automatico) solo da chi risiede in UK da, mi pare, almeno un anno. e x ottenere la residenza passano prima 6 mesi: tanto e' il tempo che il nostro consolato si prende x sbrigare la pratica. quindi, x un anno e mezzo nn avresti sicuramente nessun aiuto, e difficilmente lo riceveresti dopo, in quanto il governo inglese ha intrapreso una strada di austerita', specialmente per quanto riguarda gli stranieri. di sicuro, invece, avreste, tu e il tuo bambino, molti problemi di integrazione che saranno resi piu' grandi dal fatto che nn conoscete le lingua. x nn parlare del trovare lavoro, alquanto difficile se nn conosci l'inglese. nn impossibile ma difficile si'. x avere uno stile di vita dignitoso, poi, visto il costo della vita, serve una buona paga, e le difficolta' quindi aumentano ancora. ovviamente nn ho avuto esperienza diretta con la burocrazia inglese x questo genere di cose e riferisco solo cio' che ho sentito dire oppure osservato e la mia risposta nn puo' essere affidabile al 100%, ma ti lascio trarre le tue conclusioni.
                Marked as spam
                Posted by Bisanzio72 (Domande: 0, Risposte: 0)
                Answered on December 21, 2012 4:12 pm
                  Private answer
                  @Apache71 Io comincerei ad avere dubbi anche sulla Germania se quel che ho letto qui e' vero, e non vedo perche' non debba esserlo https://www.guardian.co.uk/world/2012/dec/26/german-elderly-foreign-care-homes
                  Marked as spam
                  Posted by Bisanzio72 (Domande: 0, Risposte: 0)
                  Answered on December 29, 2012 1:59 pm
                    Private answer
                    Confermo quanto detto da @Bisanzio: Se non hai un lavoro specializzato (intendo di tipo "Impiegatizio" o molto tecnico) e non sai l'inglese trovi lavoro solo nei ristoranti e/o bar/pub, con una paga bassa che ti consente solo di arrivare a fine mese. Gli aiuti vengono dati solo se sei residente qui (e ti ci vogliono 6 mesi solo per avere la residenza), in seguito ad almeno 6 mesi di lavoro sul territorio inglese da residente, e ultimamente non danno benefits a chi si e' appena trasferito o a cambiato residenza (ci vogliono mesi e mesi). Per quanto riguarda le tasse sono piu' basse dell'Italia per redditi medi, divise a scaglioni (perdonami Minister ma se sei un reddito medio basso - fino a 35/mila sterline - che non e' poco, paghi il 20% - in Italia paghi il 23% fino a 15.000, 27% fino a 28.000 e 38% oltre... ) Ecco il link: https://www.hmrc.gov.uk/rates/it.htm#2 Come diceva Bisanzio l'integrazione non e' facile, trovare un lavoro che ti permetta di vivere discretamente idem, e la lingua e' fondamentale: l'idea di Minister di cominciare a venire tu a Londra per verificare le reali possibilita' e' direi la soluzione migliore: ti potrai rendere conto di come funziona qui... Detto fuori dai denti il miglior paese europeo per cambiar vita oggi e' la Germania, resta l'ostacolo della lingua, ma la vita costa meno, il lavoro e' facilmente trovabile, ed i servizi sono buoni...
                    Marked as spam
                    Posted by Apache71 (Domande: 0, Risposte: 0)
                    Answered on December 27, 2012 2:30 pm
                      Private answer
                      No,non credo che riceverai aiuti. Un consiglio spassionato e quello di lasciare temporaneamente il bambino in Italia (dai nonni,zii,etc..). Poi venire in UK da sola o con qualcuno adulto ,prendere una stanza in casa condivisa e cercare SUBITO lavoro.QUALUNQUE LAVORO dovrai accettarlo....!Se non hai persone a cui appoggiarti in Inghilterra,la cosa richiede anche qualche soldo da parte e quindi prima di partire all avventura informati bene (ci vogliono in media circa 1000 sterline al mese o giu di li per vivere giusto giusto senza troppi divertimenti).La vita e molto cara in UK e si pagano il doppio delle tasse se lavori. Ti occorreranno in media circa 2 mesi per sistemare le tue cose in UK e molta buona volonta' (anche fortuna).Il lavoro si trova abbastanza facilmente anche se non sai bene l inglese ma ,ripeto , devi accettare qualsiasi lavoro per gli INIZI che sono sempre difficili. Poi nel giro di 1 anno se avrai lavorato,nel caso che perdi il lavoro il Governo inglese ti fissa un sussidio base (circa 300 sterline al mese e in piu' ti paga pure l 'affitto finche' nn avrai un altro lavoro.Nel caso decidi di venire fammelo sapere e contattami su questo sito scrivendomi un messaggio.Vedro' che posso fare per darti ulteriori aiuti. Ti auguro un Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Minster
                      Marked as spam
                      Posted by MINSTER (Domande: 0, Risposte: 0)
                      Answered on December 23, 2012 5:26 pm
                        Private answer
                        il tipo di aiuti di cui parli possono essere rischiesti (e ottenerli nn e' automatico) solo da chi risiede in UK da, mi pare, almeno un anno. e x ottenere la residenza passano prima 6 mesi: tanto e' il tempo che il nostro consolato si prende x sbrigare la pratica. quindi, x un anno e mezzo nn avresti sicuramente nessun aiuto, e difficilmente lo riceveresti dopo, in quanto il governo inglese ha intrapreso una strada di austerita', specialmente per quanto riguarda gli stranieri. di sicuro, invece, avreste, tu e il tuo bambino, molti problemi di integrazione che saranno resi piu' grandi dal fatto che nn conoscete le lingua. x nn parlare del trovare lavoro, alquanto difficile se nn conosci l'inglese. nn impossibile ma difficile si'. x avere uno stile di vita dignitoso, poi, visto il costo della vita, serve una buona paga, e le difficolta' quindi aumentano ancora. ovviamente nn ho avuto esperienza diretta con la burocrazia inglese x questo genere di cose e riferisco solo cio' che ho sentito dire oppure osservato e la mia risposta nn puo' essere affidabile al 100%, ma ti lascio trarre le tue conclusioni.
                        Marked as spam
                        Posted by Bisanzio72 (Domande: 0, Risposte: 0)
                        Answered on December 21, 2012 4:12 pm
                          Private answer
                          @Apache71 Io comincerei ad avere dubbi anche sulla Germania se quel che ho letto qui e' vero, e non vedo perche' non debba esserlo https://www.guardian.co.uk/world/2012/dec/26/german-elderly-foreign-care-homes
                          Marked as spam
                          Posted by Bisanzio72 (Domande: 0, Risposte: 0)
                          Answered on December 29, 2012 1:59 pm
                            Private answer
                            Confermo quanto detto da @Bisanzio: Se non hai un lavoro specializzato (intendo di tipo "Impiegatizio" o molto tecnico) e non sai l'inglese trovi lavoro solo nei ristoranti e/o bar/pub, con una paga bassa che ti consente solo di arrivare a fine mese. Gli aiuti vengono dati solo se sei residente qui (e ti ci vogliono 6 mesi solo per avere la residenza), in seguito ad almeno 6 mesi di lavoro sul territorio inglese da residente, e ultimamente non danno benefits a chi si e' appena trasferito o a cambiato residenza (ci vogliono mesi e mesi). Per quanto riguarda le tasse sono piu' basse dell'Italia per redditi medi, divise a scaglioni (perdonami Minister ma se sei un reddito medio basso - fino a 35/mila sterline - che non e' poco, paghi il 20% - in Italia paghi il 23% fino a 15.000, 27% fino a 28.000 e 38% oltre... ) Ecco il link: https://www.hmrc.gov.uk/rates/it.htm#2 Come diceva Bisanzio l'integrazione non e' facile, trovare un lavoro che ti permetta di vivere discretamente idem, e la lingua e' fondamentale: l'idea di Minister di cominciare a venire tu a Londra per verificare le reali possibilita' e' direi la soluzione migliore: ti potrai rendere conto di come funziona qui... Detto fuori dai denti il miglior paese europeo per cambiar vita oggi e' la Germania, resta l'ostacolo della lingua, ma la vita costa meno, il lavoro e' facilmente trovabile, ed i servizi sono buoni...
                            Marked as spam
                            Posted by Apache71 (Domande: 0, Risposte: 0)
                            Answered on December 27, 2012 2:30 pm
                              Private answer
                              No,non credo che riceverai aiuti. Un consiglio spassionato e quello di lasciare temporaneamente il bambino in Italia (dai nonni,zii,etc..). Poi venire in UK da sola o con qualcuno adulto ,prendere una stanza in casa condivisa e cercare SUBITO lavoro.QUALUNQUE LAVORO dovrai accettarlo....!Se non hai persone a cui appoggiarti in Inghilterra,la cosa richiede anche qualche soldo da parte e quindi prima di partire all avventura informati bene (ci vogliono in media circa 1000 sterline al mese o giu di li per vivere giusto giusto senza troppi divertimenti).La vita e molto cara in UK e si pagano il doppio delle tasse se lavori. Ti occorreranno in media circa 2 mesi per sistemare le tue cose in UK e molta buona volonta' (anche fortuna).Il lavoro si trova abbastanza facilmente anche se non sai bene l inglese ma ,ripeto , devi accettare qualsiasi lavoro per gli INIZI che sono sempre difficili. Poi nel giro di 1 anno se avrai lavorato,nel caso che perdi il lavoro il Governo inglese ti fissa un sussidio base (circa 300 sterline al mese e in piu' ti paga pure l 'affitto finche' nn avrai un altro lavoro.Nel caso decidi di venire fammelo sapere e contattami su questo sito scrivendomi un messaggio.Vedro' che posso fare per darti ulteriori aiuti. Ti auguro un Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Minster
                              Marked as spam
                              Posted by MINSTER (Domande: 0, Risposte: 0)
                              Answered on December 23, 2012 5:26 pm
                                Private answer
                                il tipo di aiuti di cui parli possono essere rischiesti (e ottenerli nn e' automatico) solo da chi risiede in UK da, mi pare, almeno un anno. e x ottenere la residenza passano prima 6 mesi: tanto e' il tempo che il nostro consolato si prende x sbrigare la pratica. quindi, x un anno e mezzo nn avresti sicuramente nessun aiuto, e difficilmente lo riceveresti dopo, in quanto il governo inglese ha intrapreso una strada di austerita', specialmente per quanto riguarda gli stranieri. di sicuro, invece, avreste, tu e il tuo bambino, molti problemi di integrazione che saranno resi piu' grandi dal fatto che nn conoscete le lingua. x nn parlare del trovare lavoro, alquanto difficile se nn conosci l'inglese. nn impossibile ma difficile si'. x avere uno stile di vita dignitoso, poi, visto il costo della vita, serve una buona paga, e le difficolta' quindi aumentano ancora. ovviamente nn ho avuto esperienza diretta con la burocrazia inglese x questo genere di cose e riferisco solo cio' che ho sentito dire oppure osservato e la mia risposta nn puo' essere affidabile al 100%, ma ti lascio trarre le tue conclusioni.
                                Marked as spam
                                Posted by Bisanzio72 (Domande: 0, Risposte: 0)
                                Answered on December 21, 2012 4:12 pm
                                  « Back to Previous Page